50 Kalò di Ciro Salvo

  • 50 kalò – ciro salvo (4)
  • 50 kalò – ciro salvo (1)
  • 50 kalò – ciro salvo (7)
  • 50 kalò – ciro salvo (5)
  • 50 kalò – ciro salvo (6)
  • 50 kalò – ciro salvo (3)

50 Kalò di Ciro Salvo aderisce al progetto dell'Alleanza Slow Food, con l'impegno di sostenere i piccoli produttori custodi della biodiversità, impiegando ogni giorno nella loro cucina i prodotti dei Presìdi, i prodotti dell’Arca del Gusto e quelli delle Comunità del Cibo, indicati in questa scheda.

50 kalò per dire dunque "impasto buono". Un nome che è diventato brand e che racconta con immediatezza tutta la ricerca di Ciro Salvo: il suo impasto, fatto con farine selezionate, tanta acqua e una lunga lievitazione, e la sua pizza condita con solo i migliori ingredienti.

Ciro Salvo è la terza generazione di una antica famiglia di pizzaioli.
La sua ricerca sull'impasto super idratato - la farina viene lavorata con percentuali di acqua superiori alla media - gli è valsa premi e riconoscimenti della più autorevole critica nazionale e internazionale per la leggerezza e la digeribilità.

Prodotti utilizzati

Conciato Romano - Le Campestre
Broccolo aprilatico di Paternopoli 
Capperi di salina
Altri produttori o rivenditori: Gerardo Marrazzo, GMA

 

Nduja di spilinga - Luigi Caccamo
Cipolla ramata di Montoro - Nicola Barbato
Capocollo di Martina Franca - Salumificio Santoro

 

Piatti dell'Alleanza